• Carrello

Monitor in sala d’attesa: come sfruttarlo al meglio

Monitor in sala d’attesa, si o no?

Quasi tutte le strutture mediche e odontoiatriche sono dotate di un monitor in sala d’attesa.

A volte acceso, a volte invece, spento.

Quando lo troviamo acceso, solitamente trasmette contenuti musicali da canali tv, telefilm, cartoni, film o programmi dove fanno di tutto, abbuffate di cibo, diete discutibili, pronto soccorso con casi al limite, televendite ecc.

La domanda è: “perché avere un monitor in sala d’attesa?”

Probabilmente tutti risponderemo: “per intrattenere i pazienti durante l’attesa”.
Giustissimo.

Ma come intratteniamo?

  • I contenuti che sto facendo vedere ai pazienti sono idonei  a chi è in attesa di sottoporsi ad un intervento in studio?

 

A questa domanda dobbiamo trovare risposta.

 

 

Come intrattenere i pazienti in sala d’attesa?

L’intrattenimento va benissimo come principio per far trascorrere al meglio il tempo d’attesa, ma il problema si pone su cosa facciamo vedere ai pazienti.

In ambienti di svago, locali pubblici, stazioni, aeroporti ecc, possono passare contenuti di generi diversi.

Cosa diversa invece è in una sala d’attesa di uno studio medico o odontoiatrico, dove le persone non si trovano lì per trascorrere qualche momento di svago con amici a bere una birra o mangiare una pizza ma bensì, in attesa di sottoporsi a visita medica o ad un intervento chirurgico in alcuni casi.

Per cui lo stato d’animo è totalmente differente, subentrano angoscia, paure ed ansie.

L’intrattenimento va bene per distrarre e intrattenere i pazienti, ma va pianificato e programmato, tenendo conto dell’ambiente in cui si trovano. Curare i contenuti da trasmettere diventa prioritario e fondamentale per non generare altre ansie o angosce.

 

Cosa trasmettere in sala d’attesa?

 

Prima di tutto diciamo cosa NON va trasmesso in sala d’attesa:

  • Evitare assolutamente video di interventi fatti in studio. Sono utili solo a creare ulteriore angoscia ed ansia.

 

Ecco i contenuti che possono migliorare l’esperienza dei pazienti:

  • Informare e presentare al meglio le discipline cliniche che vengono svolte in studio, con immagini o video creati virtualmente con l’ausilio della grafica.
  • Presentare lo staff con le specializzazioni, così da far conoscere ancor prima chi seguirà il paziente in studio.
  • Far vedere gli ambienti dello studio, aiuta il paziente a prendere confidenza con la struttura e a sentirsi a proprio agio.
  • Trasmettere i propri canali social  per creare un contatto immediato e continuo con il paziente anche al di fuori dello studio.
  • Alternare i contenuti con il meteo, notizie dello sport e di salute, video informativi per una corretta alimentazione, per il benessere fisico, consigli su come preparare cibi salutari, interviste, video  naturalistici e di animali rilassanti , cartoni per i bambini appositamente scelti.

Quindi intrattenere si, monitor accesi si, sempre, ma scegliere dei contenuti idonei per i pazienti.

È il giusto modo per iniziare o proseguire il vostro percorso comunicativo con i pazienti.

 

 

A questo punto, probabilmente starai pensando:
“Ma chi ha il tempo per cercare, preparare e trasmettere contenuti sul monitor?”

 

Ti svelo come è semplice trasmettere contenuti sul monitor senza che tu debba fare nulla.

Azzerare i problemi di gestione e trasmissione dei contenuti e con palinsesto progettato esclusivamente per gli studi medici e odontoiatrici.

Abbiamo lavorato costantemente per trovare la soluzione perfetta per il settore medico e dentale:

✔️ La Tv digitale intelligente per i tuoi schermi in sala d’attesa.

Uno strumento di marketing interattivo studiato per intrattenere e fidelizzare i pazienti degli Studi Medici e Odontoiatrici.

Per maggiori dettagli puoi leggere la pagina dedicata:

Digital Tv per sala d’attesa

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *